venerdì 26 luglio 2013

Il bello e il brutto del telefonino

Ieri sera di punto in bianco il mio telefono riceve un sms e va il tilt!
Non si accende, non si spegne, non dà segnali di vita, praticamente uno zombi tecnologico.

Puro terrore sulla mia faccia, mi sono sentita sconnessa dal mondo come se mi fosse negata la possibilità di comunicare..
Mi sono addormentata a fatica, ogni tanto allungavo la mano e vedevo se aveva ripreso vita...

Verso le 2 mi risveglio (sonni agitati di vita senza telefono) controllo e...Funziona, lo zombie è ritornato in se come essere vivente e funzionante : )

Stamattina preparo i bimbi per lasciarli alla nonna e correre al lavoro, e mentre si lavano i denti e si vestono io sbrigo la posta: fatture, tasse scolastiche, tutte menate.
Mi sovviene alla mente il ricordo della notte tempestosa vissuta con il mio telefono e vista la bolletta della compagnia telefonica la apro.
Terrore puro l'importo della bolletta era pari ad otto volte in più di quello che spendo di solito!!!
I bimbi mi guardano e vedono l'aria sconvolta a domanda rispondo:
-"Bimbi è a causa della bolletta del mio telefonino!"
Per dare una risposta più completa esamino le voci per capire come era possibile, poi guardo l'intestazione della fattura... NON ERA LA MIA : )
Era quella di Ken!
Come ho goduto!!!

Ho guardato i bimbi ridendo e comunicando loro l'errore, mi hanno preso bonariamente in giro per tutta la mattina.

Il bello che la bolletta non è mia
Il brutto che ho capito quanto sono in simbiosi con il telefono..

Micol Morelli e il suo telefono
caderefamale.blogspot.it

Nessun commento:

Posta un commento