lunedì 30 settembre 2013

Non si accende la luce!

Oggi nubifragio,
In verità anche ieri mattina mi dicono ma noi eravamo via.

Mio figlio piccolo mi dice: "Mami non si accende la luce del bagno!"
Prendo la scala pensando di cambiare la lampadina, fin li ci arriviamo tutti e ridare luce alla stanza basilare.
Salgo, svito la plafoniera e... era totalmente piena di acqua, pesava una cifra e solo per la salda presa non mi è caduta!

Non credo che sia un buon segnale avere l'acqua che scorre nei fili elettrici..
Elettricista per domani. Al telefono mi ha detto di non preoccuparmi...lasciare asciugare e poi provare ad accendere. Lascerò a lui questo onore :)

Controllando i soffitti ci sono infiltrazioni quasi ovunque.. che palle!

Micol Morelli nonpossocambiareneanchelalampadina
caderefamale.blogspot.it

domenica 29 settembre 2013

R come Rientro R come Regalo

Rientrata da un fine settimana a "casa"
Rientrata da un fine settimana nella città nella quale sono cresciuta, dove ogni tanto scappo per una visita agli e amici alla famiglia.
Mi toccherà decidere fra non molto dove proseguire con la vita, qui o li..

Ci penserò poi.
Intanto godo delle differenze:
piccolo- medio
vecchi amici- nuovi amici
sole- nebbia

Sembra che ogni 10 anni debba stravolgere sempre la mia vita, cambiare paesi, città, amici, lavoro.
Potrebbe essere letta anche che ogni 10 anni mi si offre la possibilità di cambiare vita. 
Vivere più vite nella stessa.

Inutile pensarci ora, tanto non ho gli elementi per poter decidere ancora.
Posso intanto visualizzare le ipotesi di Qui e Lì

Il fine settimana mi ha regalato:
- sorrisi dei miei
- tempo con le amiche
- serata fuori fino a tardi a ridere e ballare (bimbi con la nonna :) )
- la scoperta che la voglia di divertimento è sempre presente
- la consapevolezza di quello che è importante per il mio cuore, perche la mancanza è sempre forte
- una mattinata in una città assonnata
- ore in macchine a cantare con i bambini
- un doppio arcobaleno dopo un temporale tornando a casa


Pensa a cosa mi regalerà la vita :)


Micol Morelli di TOB
caderefamale.blogspot.it

giovedì 26 settembre 2013

Sotto le coperte

Uno strano silenzio in casa. 
I bimbi alle 21.30 in genere vanno a letto, ma al solito qualcuno ci prova a rimanere alzato un po' di più..
Dopo un veloce controllo scopro che:
- il piccolo ronfa in mezzo ai suoi pupazzi
- il grande ronfa in mezzo ai miei cuscini nel mio letto

Capito lo strano silenzio :) 
furbetto il ragazzo.

Micol Morelli menospazionellettoqualchecalcioinpiùnellegambe
Caderefamale.blogspot.it

Solo apparenza

Teorie e richieste Keniane.

Ha cercato di sostenere la teoria che io non gli dò la possibilità di stare con i bambini..
Ha cercato di far mettere nero su bianco che vuole assolutamente vederli di più..

Teoricamente dovrebbe vederli un pomeriggio alla settimana da quando escono da scuola fino alle 21 e un fine settimana alternato dal venerdì alla domenica sera (il solito insomma).
Non ho mai posto limiti o obblighi, con il risultato che indipendentemente dalle stagioni, dalle vacanze, dagli impegni, dalle esigenze il suo ritmo è stato:
- massimo 2 pomeriggi alla settimana dalle 17.00 alle 19.00
STOP

Visto che proprio ieri ha sostenuto il bisogno di essere assieme ai bambini e oggi era il giorno che aveva richiesto.
Visto che proprio ieri a rotto alquanto i maroni,
Oggi il risultato è stato:
- presi alle 16.30
- consegnati alle 18.50

Solo apparenza e smisurata imbecillità.
Le potrei definire: richieste di plastica!

Micol Morelli sostanzaconunmomentodiimbecillitàquellodelsiallaltare
caderefamale.blogspot.it

mercoledì 25 settembre 2013

Metterò il piumino

Devo ricaricare le pile..

La notte passata con lo stomaco ribaltato da nervosismo e stress hanno lasciato dei residui.

La giornata passata a cercare soluzioni valide per la separazione anche. Cercare soluzioni all'imbecillità è faticoso.

Mi sa che metterò il piumino sul letto e andrò a sperimentare il calore e la morbidezza con l'ausilio di un bel libro e 4 cuscini.

Ora doccia per i miei uomini e poi letto per tutti.
Domani sarò uno splendore.

Micol Morelli unpocospompatamafiduciosa

caderefamale.blogspot.it

martedì 24 settembre 2013

Sovraesposizione

Mi tocca una tachipirina per farmi passare un mal di testa ciclopico
Un mal di testa da sovraesposizione ad Imbecillità e proposte imbecilli di legali dell'Imbecille.

Vorrei una pastiglia in grado di farmi passare mal di testa, pensieri, ricordi, un pastiglia in grado di fare una selezione di tutto quello che è aggrovigliato nella mia mente ora.
So che me ne pentirei immediatamente, so che qualsiasi cagata fatta nella mia vita mi appartiene e me la tengo, ma ora in questo momento una bolla di niente mi farebbe tanto bene!

Va bé accontentiamoci di allentare il mal di testa e il mal di collo dovuto solo alla tensione e al nervosismo.

Primo o poi ci sarà una forma di fine a questa demerita, inutile, infinita, rottura di palle di guerra che mi fa l'Imbecille. Per cosa poi... tanto non mantiene niente di quello che viene stabilito!

Micol Morelli malditestaincluso
Tachipirinainarrivo caderefamale.blogspot.it


lunedì 23 settembre 2013

Blu

Dolce l'attesa
il battito sale
il sorriso si spande
gli occhi si illuminano
la passione gioisce
il cuore sussulta
un rumore di passi
il mio cuore si apre
il Blu mi conquista 

Micol Morelli 

domenica 22 settembre 2013

Non fà una piega

I bambini ricevono la telefona di Ken e dopo la quarta volta che dico di rispondere, almeno per organizzare la mia settimana lavorativa e sapere quando cavolo li vuole vedere...
Rispondono. Ascoltano per i fatti loro, poi tornano e mi riferiscono:
- "Il Babbo ha detto che ci vede mercoledì o forse giovedì visto che parte venerdì"

Si sono messi a ridere e sono tornati a giocare in piazza dove eravamo per un aperitivo con amici.

Certo se tu devi partire venerdì per un luogo e un tempo indefiniti, non te ne frega nulla di vedere i tuoi figli almeno un paio di volte prima di prendere il volo...
Che Imbecille!!!

Scema io che mi sorprendo ancora

Micol Morelli CCP (CheCazzoPensavo)
caderefamale.blogspot.it

sabato 21 settembre 2013

Telefono

Il loro telefono, quello dei bimbi squilla.. 
il display comunica il mittente: "Babbo" .
Loro seduti sul divano a mangiare pannocchie fresche appena grigliate mentre guardano un film su mondi fantastici.
Si guardano e decidono di ignorare il suono.
Smette di squillare.

A volte penso che sarebbe bello ignorarne l'esistenza. 

C'è, è loro padre, anche se non c'è mai.

Non vi ho aggiornato sulle ultime ore di visita:
Giugno: 4 ore
Luglio: 15 ore
Agosto: 11 ore
Settembre: al momento 11 ore
sono seria non scherzo..

Si vede che occuparsi di Barbie porta via tempo:
- vesti la Barbie
- svesti la Barbie
- pettina la Barbie
- fai shopping con la Barbie
- esci a cena con Barbie
- portala la Barbie a fare un ritocchino estetico
- passa tutti i giorni estivi dalle 13.00 alle 17.00 in spiaggia con Barbie



Caspita da bambina non ho mai passato tanto tempo a giocare la le Barbie, sarà stata una indicazione per il futuro??

Micol Morelli checazzstavopensandoquelgiorno
caderefamale.blogspot.it


Stessi problemi.

Ho una amica che si occupa di trovare case nuove a cani con problemi affettivi, se così vogliamo chiamarli.
Al telefono ieri sera mi spiegava che aveva un maschio e una femmina di taglia piccola in età adulta in casa, da consegnare dopo 2 giorni ai futuri padroni.
Essendo cani usati per la riproduzione e tenuti in gabbia non avevano imparato l'ABC della vita in appartamento, quindi la mia amica aveva fatto come al solito un piccolo recinto contenitivo dove lasciarli in sua assenza, mettendo a terra un panno speciale dove loro potessero fare la pipì.
Precisandomi: 
-"Per le femmine non è mai un problema, si accovacciano e mi fanno la pipì nel punto giusto. Per i maschi invece con l'idrante, la zampa alzata è sempre un casino, non centrano mai dove devono!"

Si cambia specie animale ma il problema rimane.
Chi ha maschi in casa sa...

Ho un'altra amica che ha convinto i suoi figli a fare pipì seduti, in questo modo nessuno schizzo...ci devo provare.

Micol Morelli vadoavedereseilbagnoèinordine
caderefamale.blogspot.it

venerdì 20 settembre 2013

Ciglio della strada

Il fatto che una donna sia sul ciglio della strada sempre alla stessa ora, chiaramente in attesa di un evento, vestita normalmente da lavoro (tailleur, o jeans e giacca, o gonna e giacca) scarpa normale, spesso al telefono, per di più alle 13.00 pieno giorno, che si fa i demeriti azzi suoi...perché tu uomo:

- se se in bici con altri ciclisti fischi e ti agiti?
- se sei in macchina abbassi il finestrino e occhieggi?
- se sei in motorino rallenti e fai gli esercizi per il collo?
- se sei sul furgone suoni il clacson?
- spesso la stessa auto fa il giro 3 volte?

Se il tuo ormone è agitato, parlane a casa.
Se vuoi farti bello di fronte agli amici ci sono altre ipotesi
Se vuoi rimorchiare direi cambia tattica
Se vuoi rompere gli zebedei ci riesci benissimo

Il fatto che io si li ad aspettare il Scuolabus giallo chiaramente con i bambini dentro non ti passa per il cranio!


Per dipanare i dubbi: 
- non sono vistosa
- non sono siliconata
- non sono il prototipo da "ciglio della strada"
.. non sono una cozza ma...


Per fortuna da lunedì cambiano gli orari, confido che nel pomeriggio il passaggio sia meno interessato, e soprattutto che il bus sia puntuale..


Micol Morelli inattesasulcigliodellastrada
caderefamale.blogspot.it

lunedì 16 settembre 2013

Conclusioni

Io qui a lavorare al computer e mio figlio grande alla stessa scrivania a fare i compiti.
Si alza per la terza volta per prendere delle cosa dalla cartella. 
L'ultima parlando fra se e se dice: "Si vede che stò invecchiando! Mi dimentico le cose.."

Quanto ho riso

Micol  Morelli eilsuodolcevecchietto
caderefamale.blogspot.it

domenica 15 settembre 2013

Recuperando il tempo libero

Un ora per me
Smalto rosa acceso
Bicchiere di vino rosso
Libro genere relax sul divano in una giornata di pioggia
Bambini che giocano con le macchinine in corridoio
Tra poco arriva una delle mie amiche per un pomeriggio di chiacchiere
Poi forse tutti ad un matrimonio per il taglio della torta...

Micol Morelli inrosaacceso
caderefamale.blogspot.it



Doppio lavoro

Sono una "ragazza" veloce, molto veloce, non sono neanche pignola, nella mia classifica delle priorità le pulizie di casa non sono sul podio..


Ma per le seguente operazioni:
rifare 3 camere da letto; 2 bagni; la cucina; soggiorno; veranda
Chiaramente in modo sommario, quindi riordinare, spolverare, passare la scopa e lo straccio, lavare i sanitari, mi servono 4 ore.
Stirare le lavatrici di una settimana: 2 ore di lavoro.
Il micro giardino al momento è sommerso dalla pioggia torrenziale quindi non mi sottrae tempo...le orchidee in veranda sono andate a prendersi da bere da sole.


Conosco modi più interessanti per investire 6 ore del mio tempo libero : )

Pazienza, godiamoci la casa in ordine e pulita, anche perché ho la sindrome del "tutto sotto controllo" quindi anche se mi lamento rifarei tutto uguale, necessito di ordine pulizia e organizzazione.

Micol Morelli tuttosottocontrollo
caderefamale.blogspot.it

giovedì 12 settembre 2013

Oggetti d'epoca

Ero fuori su un appuntamento di lavoro accompagnata dal mio segretario personale, mio figlio grande.
In attesa, del mio turno con l'interlocutore, eravamo nella sala d'attesa e fra i tanti oggetti in giro c'era una macchina da scrivere tradizionale..d'epoca...ciò io la usavo!



Comunque mio figlio mi domanda che strano oggetto è ed io spiego: la meccanica, l'utilizzo del nastro bicolore, il motivo della barra distanziatrice, l'uso delle maiuscole e minuscole ecc. ecc.

Mi sentivo una cariatide..
In effetti io ho usato la macchina da scrivere tradizionale, poi quella elettronica e poi il PC..

Quando mi chiederà il perché delle cabine telefoniche, oppure vedrà il classico telefono a disco.., oppure i dischi in vinile, o la carta carbone, mi verrà un po' da ridere e un po' sarò invasa da mille ricordi..

Micol Morelli d'epoca : )
caderefamale.blogspot.it

lunedì 9 settembre 2013

Cambiano le classi ma l'Imbecille resta tale..

Primo giorno di scuola: molti padri erano presenti all'ingresso sia delle prime classi che per quelle successive.
Chiunque sia genitore se può accompagna i propri figli a scuola, almeno il primo giorno.

Chiaramente Ken non c'era.
Non c'era neanche al primo giorno di scuola né della prima materna, né della prima elementare, né per nostro figlio maggiore né per il minore ed erano tempi non sospetti dove non c'era Barbie e sembravamo la "famiglia del mulino bianco".



Non ha neanche fatto il classico "In bocca al lupo" e non ha chiamato per sapere come era andata.

Perché mi stupisco ancora??
Perché ho un animo buono, 
perché sono una ottimista di natura, 
perché credo nel miglioramento della specie, 
perché spero di vedere i sintomi di una possibile evoluzione da super Imbecille a normo Imbecille
perché non posso pensare di aver spostato un Imbecille del genere.

I bimbi non si fanno più neanche delle domande, non considerano la sua esistenza in qualità di genitore ma solo di scocciatura telefonica saltuaria.
Sono solo io che mi faccio ancora delle domande..

Io mio album mentale di fotografie dei miei figli è ricco, divertente, emozionante, quotidiano. 
E' pura gioia poter avere il privilegio di goderseli.

Micol Morelli cercandodismetteredifarmidomandesenzarisposte
caderefamale.blogspot.it

domenica 8 settembre 2013

Pentole e coperchi diavolo incluso

In genere quando fai una gara sportiva e viene redatta una classifica dei risultati i numeri sono quelli non vanno interpretati.

Se sono 100 i competitori in 3 discipline diverse, dove viene assegnato un punteggio da una giuria competente ad ogni singola disciplina, dove la graduatoria finale è la sommatoria dei punteggi delle 3 e viene stabilito in questo modo il podio dei premiati, non c'è molto da interpretare.
Vero potrebbe esserci un pari merito, ma più di questo difficile.


Stabiliti i requisiti aggiungiamo Ken e il risultato cambia.



(devo trovare l'immagine un Ken pelato e con la faccia da stronzo..oppure ne raso uno!)




Dopo 10 giorni di assenza senza aver comunicato ai bimbi dove era e per quale ragione, al rientro li vede per la sua solita lunghissima uscita di meno di 2 ore, dove si pavoneggia per aver partecipato a delle gare a livello europeo di una delle sue tante discipline sportive e di essersi classificato 15°.
Poco fa su internet cercavo dei dati e decido di trovare la pagina dedicata alla famosa competizione e verificare i risultati resi pubblici on line.
Risultati ufficiali:
1° disciplina 70°
2° disciplina 71°
3° disciplina 26°
risultato finale 61° in graduatoria
Ho controllato i risultati insieme ai bimbi che volevano vederli.. mi hanno guardata e in silenzio sono riandati a giocare.
Proprio ieri avevo avuto una discussione sul concetto di bugie con i bambini, dell'importanza della verità e del concetto di conseguenze, responsabilità ecc ecc (una di quelle discussione che prima o poi ai genitori tocca), credo che il silenzio fosse proprio legato all'associazione:
BUGIA=CONSEGUENZA

Ken ha mentito ai figli = Ken ha fatto l'ennesima figura di merda con i figli

Chiaramente se i bimbi dovessero sollevare la questione li convincerà che hanno capito male o visto male, in ogni caso lui ha ragione.
Come regalo ai bimbi gli ha portato una penna con il nome del paese...no comment
Micol Morelli ildiavolofalepentolemanonicoperchi
caderefamale.blogspot.it


sabato 7 settembre 2013

istinto

Evidentemente sono fatta per l'amore, quello totale, profondo, passionale.
Non riesco ad essere ragionevole, accondiscendente, accomodante.
L'unico motore della mia mente è la passione in ogni cosa:
- nell'amare
- nell'odiare
- nell'educare e crescere
- nel lavorare
- nel vivere
A volte non so se sia un pregio o una condanna.

Micol Morelli nellattesadicapire
caderefamale.blogspot.it

giovedì 5 settembre 2013

Allenamento forzato

A volte me le cerco da sola..
Vero che dovevo far un minimo di attività sportiva per mantenere l'impalcatura del fisico, ma era prevista con scarpe da ginnastica o a piedi nudi sulla spiaggia.
Invece mi ritrovo a dover correre per uffici vari in pieno centro storico perchè le indicazioni non erano corrette, il che mi comporta la traversata sui san pietrini di tutta la zona pedonale in zeppe tacco 12..


Secondo me dopo 20' all'andata e 20' al ritorno i glutei hanno fatto ginnastica e le cosce anche. 
Nessuna storta : )

In genere se devo trottare metto ballerine o sandali a terra non tendo a volere fare la "figa" sui tacchi sempre e comunque, per quello basta Barbie

Micol Morelli caviglieinordine
caderefamale.blogspot.it

domenica 1 settembre 2013

Buoni propositi

Di norma i "buoni propositi" sono ragionamenti che si fanno a inizio anno nuovo, ma nel mio caso tendo a farli quando sono in fase riorganizzativa o meglio quando devo sentirmi produttiva. 
Se non voglio trasformarmi in un soggetto pericoloso per la comunità sarà il caso di impiegare le mie ridondanti energie e domare il senso di pigrizia che talvolta regna sovrano nella mia testa ma mi fa sentire tremendamente in colpa.




Faccio una lista di ciò che vorrei fare:
- lezioni di tango
- lezioni di ballo di qualsiasi genere 
- migliorare il mio inglese e il francese
- un corso di fotografia
- il mio secondo blog per i bambini
- perdere i 4 kili che ho ripreso
- imparare a frenare sui pattini (andare mi riesce e fermarmi che crea difficoltà)
- socializzare con gruppi nuovi di persone dalle caratteristiche divertenti intelligenti rilassanti
- fare un ora di camminata al giorno

Stabilito che non ho copertura con i bambini devo escludere tutte le attività serali, quindi via anche a tutti i corsi..
Quindi i buoni propositi si riducono a:
Settembre:
- il mio secondo blog per i bambini
- perdere i 4 kg di peso 
- correre mezz'ora con bimbi a seguito in bici
- riprendere l'inglese più di quello che faccio ora
Ottobre
- vediamo cosa ho fatto a settembre

Ragazzi il socializzare mi manca tanto...

Micol Morelli buonipropositiforse
caderefamale.blogspot.it