domenica 1 settembre 2013

Buoni propositi

Di norma i "buoni propositi" sono ragionamenti che si fanno a inizio anno nuovo, ma nel mio caso tendo a farli quando sono in fase riorganizzativa o meglio quando devo sentirmi produttiva. 
Se non voglio trasformarmi in un soggetto pericoloso per la comunità sarà il caso di impiegare le mie ridondanti energie e domare il senso di pigrizia che talvolta regna sovrano nella mia testa ma mi fa sentire tremendamente in colpa.




Faccio una lista di ciò che vorrei fare:
- lezioni di tango
- lezioni di ballo di qualsiasi genere 
- migliorare il mio inglese e il francese
- un corso di fotografia
- il mio secondo blog per i bambini
- perdere i 4 kili che ho ripreso
- imparare a frenare sui pattini (andare mi riesce e fermarmi che crea difficoltà)
- socializzare con gruppi nuovi di persone dalle caratteristiche divertenti intelligenti rilassanti
- fare un ora di camminata al giorno

Stabilito che non ho copertura con i bambini devo escludere tutte le attività serali, quindi via anche a tutti i corsi..
Quindi i buoni propositi si riducono a:
Settembre:
- il mio secondo blog per i bambini
- perdere i 4 kg di peso 
- correre mezz'ora con bimbi a seguito in bici
- riprendere l'inglese più di quello che faccio ora
Ottobre
- vediamo cosa ho fatto a settembre

Ragazzi il socializzare mi manca tanto...

Micol Morelli buonipropositiforse
caderefamale.blogspot.it

1 commento:

  1. acci...è sempre quella voragine tra propositi teorici (=desideri) e obbiettivi realizzabili che mi frega...poi la verifica a fine mese...vabbhe...quello è proprio un altro paio di maniche...

    RispondiElimina