domenica 11 maggio 2014

Forze volanti

Ieri c'era il sole e il giardino bonsai sembrava la giungla bonsai,
i fiori messi il mese scorso erano annegati a causa delle piogge e necessitavano di sostituzione,
l'erba (erbaccia-erba di campo- sterpaglia) aveva raggiunto livelli interessanti,
quindi ho deciso per il giardinaggio.
Comprati fiori nuovi,
messa tuta da lavori in giardino (pezzo sopra del costume e pantalone della tuta) e via operazione puliamo il giardino bonsai.


Nella zona pranzo estate, vedo sopra il tavolo di legno una montagna di truccioli di legno.. alzo gli occhi e vedo sulle travi un buco grosso come un dito..
All'inizio penso alle termiti del legno, quindi spruzzo il classico anti-tarme in tutti i punti che mi sembrano attaccati poi vedo un essere volante di dimensioni di un colibrì che cerca in ogni modo di avvicinarsi al foro ma visto che puzzava di veleno si allontanava, per essere certa di aver effettuato lo sfratto ho anche spruzzato l'essere volante.
Poi ho scoperto che si chiama ape legnaiola e che fa il nido in buchi creati nel legno ed è una vera rompipalle.

Domani controllo che il trasferimento sia stato definitivo.

Danni riportati:
- tagli vari ed eventuali sulle mani
- punture di zanzare a volontà
- stordimento da veleno per sfrattare l'essere

Però ora ho:
- giardino bonsai in ordine
- appartamento buco sulla trave libero
- fiori vivi per il momento


Micol Morelli chemaldigambe
caderefamale.blogspot.it

5 commenti:

  1. Il mio unico contatto col mondo botanico è una pianta grassa (per solidarietà alla mia forma fisica) sulla mia scrivania che a breve morirà.
    E, in generale, non sopporto qualsiasi cosa voli, strisci o saltelli..

    RispondiElimina
  2. vavava.. l'ape legnaiola non la conoscevo... fortunatamente non frequenta casa mia!
    Ma ogni altro genere di essere volante enorme sì e così i pargoli non mi aiutano MAI nelle operazioni di ripristino fazzoletto di erba... uffi... e qui il diluvio universale imperversa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io pensavo di iniziare a schiavizzare i miei... prossimo giro ci provo ;)

      Elimina
  3. a me piacciono le piante, ma vivendo in un appartamento ho tutto in casa. ho una pianta che ha quasi 12 anni e che sta soffrendo una cifra, ma da quella ne ho ricavato un'altra. le piante grasse metà mi sono morte questo inverno, troppo caldo in casa, troppo freddo fuori

    RispondiElimina