martedì 2 febbraio 2016

pensieri e foto

Sono giornate complicate...corrispondono ad un anniversario un po' cupo, quello della scoperta del tradimento e di tutto quelle che ne è seguito poi.
Sono date e ore scolpite nel mio cervello, parole, lacrime, espressioni

Questo "anniversario", plumbeo ma reale, che ha cambiato la mia vita e la mia percezione dei concetti di famiglia, bugie, scelte, dolore, rinascita, è stato potenziato dall'aver messo in ordine i file di fotografie del mio computer..
Erano e sono ancora, foto tutte in disordine, quindi capitava e capita che all'improvviso ci siano scatti di noi famiglia felice, noi coppia abbracciata, occhi luminosi, espressioni di gioia..
che dolore al cuore
che domande nel cervello

le domande non smettono, forse perchè non hanno risposte
il dolore che provo a guardare quegli scatti è l'incapacità di ricordare che sentimento provavo, mi sembra di vedere qualcun altro
Faccio parte di quel gruppo di persone legate al passato, all'accaduto, al ricordo, ma questo non mi ha mai frenata dal fare scelte repentine, dal cambiare la vita in un attimo, ma spesso guardo indietro.

Voltandomi non vedo più noi come famiglia, lui come compagno non l'ho più visto poco dopo l'accaduto, non vedo più neanche i ricordi.
Quando ho visto le foto con noi, le emozioni catturate è stato un colpo

Poi sono entrata nel file con le foto degli ultimi anni del mio cellurare e sono tutte meravigliose, sono sorridenti, piene di passione, vita, voglia di scorpire e di amare, tutte foto senza Ken, tutte foto che sento mie, quando mi volto le vedo e so che cosa provo.





Micol Morelli
pensierifotoricordi

caderefamale.blogspot

1 commento:

  1. invece a me le foto del passato, in ogni caso, mi creano rimpianto

    RispondiElimina