giovedì 19 maggio 2016

Ken-manie

Quando vivevamo assieme un po' di manie ne aveva..
In tutti i viaggi girava con il disinfettante da spruzzare sui sanitari degli alberghi in cui si andava. In alcune situazioni poteva avere assolutamente ragione considerando il tipo di albergo, ma in altre era veramente inutile
Quanto il bimbo era piccolino lo puliva ogni volta che qualcuno lo toccava
Non mangiava cibo regalato da conoscenti non abbastanza conosciuti
..
Ci facevo caso, ma il tutto era compensato, da:
- andare in giro a piedi nudi il più possibile anche in luoghi dove io mi sarei fatta riguardo
- vivere in modo assai spartano per il tipo di sport principale che faceva
- mangiare provando di tutto quando eravamo in giro per il mondo

Quindi era -si strano ma ancora contenuto-

Ora vengo a sapere che quanto va a trovare sua madre, che non è nella sua forma migliora di salute, si mette mascherina e guanti di lattice..
Che è decisamente poco affettuoso in termini di baci e abbracci con il figlio
Che è arrivato a salutare i conoscenti con il gomito

Direi che è diventato decisamente germofobico

Forse ha scelto la donna di plastica perché può disinfettarla più facilmente..
Ma se la donna di plastica è passata abbondantemente di mano in mano (se così vogliamo dire) l'avrà sterilizzata prima dell'uso?
Certo è che a forza di sterilizzare sia il suo cuore che il suo cervello si sono deteriorati..

Micol Morelli
amaninudenellaterra
caderefamale.blogspot.com

martedì 17 maggio 2016

giramento di palle fotonico

Sei negozi per cercare un paio di scarpe maschio misura 37 Normali!

Risultato 0

I modelli decenti venivano prodotti o acquistati dal negozio solo fino al massimo alla misura 36
dal 37 in poi secondo loro si passava all'adulto
Considerando che a 11 anni di media maschi e femmine hanno tra il 37 e il 39..mi sembra una politica commerciale fuori linea

Vero che i prezzi per la linea bambino sono inferiori rispetto alla medesima marca adulto, quindi tendono a tenere fino al 36 bambino e poi magicamente solo l'adulto dal 37 con un costo maggiorato minimo del 40%, senza considerare che la conformazione di un 37 piede bambino è completamente diversa da quella del 37 adulto (ho un 37 anch'io..)

Le scaffalature femmina erano quattro volte superiori a quelle dei maschi..gusti discutibili ma scelte maggiori certamente

Le uniche proposte presenti in tutti e 6 i negozi erano:
- converse
- vans
- scarpe sportive

Poi ci si lamenta che:
- le femmine hanno la fissa delle scarpe (ce le fanno crescere con scaffalature a disposizione e interi negozi per loro sin da piccole..)
- i maschi non hanno gusto per le scarpe (ci credo non hanno mai avuto la possibilità di sviluppare il gusto nella crescita..)
- che le scelte e gli acquisti sono massificati (alienazione dovuta all'assenza di alternative..)

Risultato dalla ricerca delle scarpe:
- litigato con 2 commessi e 1 proprietario di negozio
- acquistato zero articoli
- sviluppato un odio per gli sviluppatori di taglie scarpe bambini
- un giramento di palle fotonico


Micol Morelli
pazienzaannullata
caderefamale.blogspot.com

domenica 15 maggio 2016

io e io

Ci sono momenti in cui nulla sembra accadere e tutto invece è in movimento
momenti come questo dove non scrivo da mesi con se nulla avessi da comunicare ed invece i pensieri spingono così forte da lasciare poco spazio al cuore

momenti dove la noia regna sovrana dove ogni giorno somiglia a quello precedente dove ti domandi se sei sul percorso assegnato.. dove vorresti cambiare tutto e invece non cambi niente

momenti dove giustifichi azioni, pensieri, parole non dette.. invece di replicare, contrastare, modificare

poi accade che ti svegli e inizi di nuovo ad agire, piccole cose come un post, come cercare un volo per una destinazione desiderata, come scendere in giardino a vedere se i fiori sono sbocciati

le rivoluzioni piccole o grandi nascono dalla pressione della quotidianità

nella mia quotidianità si stanno sommando tanti elementi di noia quindi di rivoluzione, è una quotidianità ricca di cose da fare, di responsabilità, di "fai la cosa giusta" ogni singolo giorno, di carte da compilare, di tasse da pagare, di persone da rassicurare..

sogno cose strane legate alle mie inquietudini, come case che spariscono o che cambiano, strade che si perdono, tanto senso di solitudine

l'elemento comune in questo periodo della vita è fare tutto da sola, che sia il lavoro, la casa, la spesa, il medico, l'amicizia, l'affetto tutto avviene da sola
l'essere sempre stata indipendente, autosufficiente, decisionista..ti porta ad essere sola, poi ti abitui a ragionare da sola a decidere da sola

quindi sarà una piccola rivoluzione solitaria :)
sia in caso di vittoria che di sconfitta saremo io e io, una situazione intima direi

Micol Morelli
intutamimeticaincontroallavita
caderefamale.blogspot.it