sabato 29 aprile 2017

ho combinato un guaio...

Appartengo più alla categoria "perfettini; affidabili" che a quella "pressapochisti; casinari" ma ci sono delle volte in cui..no comment

Il tutto è iniziato con: "Ho macchiato la mia camicia preferita con il curry tesoro, potresti rimediare?"
Io cosa vuoi che abbia risposto.. "Ma certamente, cosa vuoi che sia, faccio io"

Cesto della biancheria da lavare direi pieno, visto che tornavamo da una settimana di vacanza, quindi divido e carico: camicia bianca macchiata, mia gonna preferita macchiata, altro abitino in cotone, biancheria varia tutta chiara e delicato top in giallo tenue a finire.
Tutte cose lavate e rilavate nel tempo, nulla di nuovo
Smacchiatore (per bianchi e colorati) messo sulle macchie incriminate, detersivo delicati, programma delicati 30° e pigiato tasto partenza.

Mi metto a lavorare in ufficio, poi sentito che la lavatrice aveva terminato vado ad aprire.
La faccia mi deve essere diventata come quella dei cartoni animati quando la mandibola cade fino a staccarsi..era tutto Giallo!
Non un giallo tenue delicato impercettibile, no proprio giallo.
Giallo come se avessi usato un colorante specifico,
Risultati immagini per bucato rovinatogiallo come se fosse stata una lavatrice di Minions


Mi è venuto male..
prima cosa ho preso l'auto sono andata a comprare "Remedia" e tutti i tipi di smacchiatori presenti sul mercato, ho quasi investito un vecchietto in bici sulle strisce per cercare ti tornare il prima possibile e cercare di rimediare.

Infilato solo la camicia in lavatrice con il preparato per rimediare ai danni fatti, messo il programma a temperatura massima e atteso.

Niente come se non avessi fatto nulla, il giallo sempre li più spavaldo di prima.

Rinfilo la camicia in lavatrice con doppia dose di sbiancante e riattivo,

Intanto esco e cerco di trovare una camicia simile da acquistare, dopo 3 negozi trovo una sostituta.. lontana dall'essere simile ma mi accontento.
Torno a casa a vedere il risultato dalla seconda operazione di sbiancamento.. nulla giallo sempre presente

Come cavolo può succedere che si colori tutto in un lavaggio di 30° e poi si provi a rimediare in tutti i modi, inquinando alla grande con mille preparati chimici, per ottenere il nulla..

Alla domanda che vi state facendo: "ma come ha preso la cosa il proprietario della camicia?"
risposta: da comprensivo uomo qual'è: c'è sicuramente rimasto male, ha apprezzato lo sforzo per rimediare, ed ora ha un elemento nuovo per prendermi in giro.
Certo secondo me non mi chiederà di lavargli capi a cui tiene :) anch'io non mi chiederei di lavarmi capi a cui tengo :)

Micol Morelli
camiciecolorantietentatividirimediare
caderefamale.blogspot

sabato 22 aprile 2017

tornata sul luogo del delitto

Sono passati 5 anni dal fatto che ha segnato in modo così indelebile la mia anima e la vita.

Ero all'estero per un viaggio quando ho scoperto il tradimento e tutto quello che poi ne è seguito..
Per una richiesta di mia madre e di mio figlio ho organizzato un viaggio durante queste ultime vacanze proprio sul luogo del delitto..



E' stato strano,
la mia mente aveva cancellato tutto, colori, suoni, luoghi, una specie di reset
Io che normalmente ricordo tutto dei viaggi, ogni singola emozione, strada, emozione

qui il deserto reale ed emotivo

Il tempo è passato la mia vita si è arricchita, sono certa che vivo più serenamente ora, ma il dolore è li



Micol Morelli
ildolorerimane
caderefamale.blogspot

martedì 4 aprile 2017

Che lavoro fai?

Che lavoro fai?
Un tempo era facile rispondere a questa domanda..erano ruoli definiti, lavori conosciuti, categorie chiare..
Oggi che cacchio rispondi..

Risultati immagini per corsiA movimentare ulteriormente la cosa nascono dall'oggi al domani nuove esigenze, con i relativi corsi, che poi vogliono
le certificazioni,
le iscrizioni ai relativi albi,
gli aggiornamenti annuali per mantenere il ruolo,
Il tutto spesso lo scopri quasi per caso inciampandoci sopra.


Sono inciampata: mi tocca una nuova trafila di corso/certificazione/iscrizione..almeno questo giro posso fare tutto in sottoveste di seta o in tuta di pile tanto non mi vede nessuno è tutto on-line :)

Alla domanda: che lavoro fai? ..io ho solo risposte con scadenza di uno yogurt visto la velocità di evoluzione dell'ambiente

Micol Morelli
sottovestedisetaconsciarpone
caderefamale

domenica 2 aprile 2017

Una vita negli estratti conto

La primavera si avvicina e anche l'esigenza di liberare dello spazio,
mi armo di pazienza e determinazione e inizio a fare un lavoro che ho rimandato per anni..
liberarmi della documentazione con più di 10 anni..

Erano un totale di 4 faldoni che sono cresciuti nel tempo e mi hanno seguito di casa in casa, di trasloco in trasloco.
Guardavo la data di riferimento e strappavo..poi l'occhio ha iniziato a scorrere sulle voci e il ritmo è rallentato..

In quelle voci di estratto conto c'era la mia vita passata, le entrate dei miei primi lavori, i primi veri stipendi quelli a data fissa tutti i mesi,
nelle uscite c'erano i miei negozi preferiti, le spese al vivaio per le piante della prima convivenza con il fidanzato intelligente, i bonifici sul conto comune per le spese di casa, ricordo ancora l'acquisto di un magnifico limone per il balcone..
i pagamenti per i biglietti aerei, le spese in vacanza, quelle per i regali di Natale, i versamenti in contanti dopo il Natale, i costi della linea del primo cellulare,
poi i tragitti autostradali costanti sulla Cisa tutte le settimane quando la mia vita era cambiata, poi i soldi per il mutuo passare dal conto, i pagamenti per i mobili della mia casa che non ho mai goduto perchè diventata subito pendolare, poi dopo poco tutto si sposta e cambia regione e il modo di spendere cambia..

Poi passo al faldone con le buste paga, prima sono delle ricevute di lavori fatti, poi diventano buste paga con importi "sindacali" che nel giro di pochi mesi aumentano e in due anni passo a Quadro, guardare quegli importi oggi mi fa pensare... guadagnavo più allora di oggi..
Ma poi ho avuto la brillante idea dare la priorità al cuore all'uomo della mia vita e lasciare tutto per cambiare regione ... che cogliona

Poi ho visto le ricevute delle tasse universitarie, le dichiarazioni dei redditi, le ricevute del dentista, quelle del ginecologo, le ricevute dei bonifici come regalo di matrimonio, il pagamento del viaggio di nozze, quello per le Mauritius di quando ero in dolce attesa e poi le ecografie della meraviglia della mia vita ed ho sorriso

Una vita negli estratti conto... ora riempono 3 sacchi della raccolta differenziata e mercoledì mattina finiranno al macero.

Riflessioni...o avuto una vita davvero piena e sono certa che quei tempi torneranno con qualche ruga in più ma con una voglia di vita infinita

Milcol Morelli
raccoltadifferenziatanellecarteenellamemoria