venerdì 5 maggio 2017

parolacce, bombolette, genitori

Io credo che le difficoltà di affrontare la scuola media io le ricordiamo tutti,
io assolutamente si.

Credo che le medie siano stati gli anni scolastici peggiori in assoluto, nulla li batte.

Compagni stronzi, io che perdevo le staffe in fretta, voti altalenanti, litigate continue con tutti, non sapere di chi fidarti in classe, cattiverie gratuite ecc ecc.
Ricordo ancora quando sotto al mio banco trovai un pacchettino regalo, lo aprii credendolo tale e ci trovai un rasoio usa e getta con la scritta "per tagliarti i baffi".. quanto piansi a casa per quel fatto. Il tutto per un po' di peluria che in quell'età è ancora più accentuata e poi sapevo chi aveva organizzato quel brutto scherzo..
Ho superato il fatto ma non l'ho dimenticato, alla prima occasione da più grandicella ho fatto fare una vera figura di merda al ragazzino che mi fece quello tiro all'epoca.. io era diventata fighissima e lui cercava (in nome della vecchia amicizia) di farsi bello con gli amici presentandomi con ex compagna delle medie..ma io non avevo dimenticato le lacrime.. quindi ho fatto la figa super stronza con smorfia di totale sdegno e ribrezzo accompagnata da secca frase di "Levati dai piedi nano" (lui tanto era carino all'ora tanto era rimasto nano poi). Quella piccola vendetta mi aveva fatto stare meglio, e non mi sono assolutamente sentita mai in colpa.

Ognuno di noi avrà storie sulle medie, delusioni, litigate, parolacce, spintoni ecc ecc.
Tutto questo vissuto nella nostra intimità, noi, la classe, le classi vicino e stop.. fatta la nostra figura di merda poi dopo qualche giorno spariva dalla memoria collettiva.

Capisco che ora tutto ciò non è possibile. che ogni singola figura di merda venga ripresa dal cellulare e mandata in rete, che ogni scritta cattiva scortese venga condivisa con i gruppi di appartenenza.. capisco assolutamente che essere pre-adolescenti oggi sia un vero casino..però da qui a fare irruzione nella scuola della propria figlia, eludendo la sorveglianza, munita di bomboletta spray per cancellare due scritte nei bagni del secondo piano, aggredire verbalmente chiunque incontri e fare arrivare le forze dell'ordine per uscire dalla scuola sia veramente troppo..
Troppo per la madre che ha deciso di ingigantire in modo esagerato la situazione, troppo per la figlia che dovrà convivere con il racconto dell'accaduto, troppo per due scritte che riportavano il nome della ragazza con un paio di parolacce...


Micol Morelli
nonpiùbaffuta
caderefamale.blogspot

2 commenti:

  1. Sai che non ricordo le medie come un brutto periodo?! Piuttosto le superiori, con i primi reali sconvolgimenti ormonali e la voglia di studiare zero virgola.. sempre una fatica dove il dovere iniziava a prevalere sulla mia sempre eterna voglia di non fare un ciufolo... ihih

    RispondiElimina
  2. medie come periodo schifoso ..... ce l'ho
    è il resto che mi manca ..anzi a me chiamavano dumbo 4occhi....

    però dico una cosa ma che scuola frequentano i tuoi figli!!!!! amica si ferro manca un anno e poi...superioriiiiiiiiii e li sono cazzi!!!!
    possiamo fare un murale nel bagno!!!!
    sappiamo chi chiamare

    RispondiElimina